Musica campane tibetane, tutti i benefici terapeutici delle singing bowls

Musica campane tibetane – tutti i benefici terapeutici delle singing bowls

Dalla meditazione sonora al massaggio sonoro, le campane buddiste rappresentano uno strumento prezioso per il ri-equilibrio dei chakras e delle energie sottili. Usate da millenni per la loro forza guaritrice, le campane tibetane rappresentano un efficace strumento per il ri-equilibrio psico-fisico. In particolare, la musica campane tibetane è caratterizzata dall’emissione di onde alfa, con una frequenza compresa tra 8 e 12 Hearz. Questa frequenza è la stessa che le onde del nostro cervello registrano durante la veglia ad occhi chiusi o poco prima del sonno, quindi in momenti di completo rilassamento. Ricordiamo che la frequenza ottimale del nostro organismo è compresa tra i 7,8 e gli 8 Hearz, che è la stessa frequenza della Terra e del sistema nervoso di qualunque essere vivente. Questo significa che le vibrazioni che le campane tibetane emettono quando vengono suonate, sono capaci di condizionare le nostre vibrazioni riportandoci ad una frequenza migliore, più vicina ai 7,8/8 Hertz.

Il suono della campane tibetane

Le campane tibetane, che sono solitamente composte da 7 metalli (che corrispondono ai 7 pianeti del nostro sistema solare), richiamano alle 7 note musicali così come ai 7 chakras. Le singing bowls di migliore qualità presentano una risonanza base, ovvero un timbro, che è il prodotto della percussione, e fino a tre sovratoni, che vengono percepiti durante lo sfregamento circolare. Riguardo alla qualità del suono prodotto dalla campana buddista, c’è da dire che è condizionato da fattori come il numero di metalli da cui è formata nonché daòlla loro percentuale, dal peso, dalla dimensione e dalla foggia. Inoltre va ricordato che una campana tibetana che non ha difetti ed è stata lavorata in maniera ottimale, assicura un suono uniforme e che si prolunga di più nel tempo.

Effetti delle vibrazioni della musica delle campane tibetane sul corpo

Utilizzate per la preghiera e la meditazione, le campane tibetane hanno un’importante valenza terapeutica. Prezioso strumento per il riequilibrio dei chakras e per lo scioglimento dei blocchi energetici, le singing bowls vengono utilizzate per il massaggio sonoro che consiste nel posizionamento delle campane tibetane sui 7 chakras con precise tecniche e l’appoggio in determinate aree del corpo; la vibrazione di ciascuna campana, che si espande attraverso movimenti circolari secondo il principio della risonanza e consonanza, ha un effetto benefico sulla mente e sul corpo del soggetto che riceve il trattamento. La musica campane tibetane provoca un effetto positivo su tutto il metabolismo cellulare; si avrà dunque un immediato miglioramento della qualità del sonno, che sarà molto più rigenerante, si sarà più energici, sereni, pacati. 

Oltre al massaggio sonoro, le campane tibetane possono essere usate tenendole con la mano sinistra, ed in particolare con i polpastrelli delle 5 dita, una posizione che permette alla campana buddista la massima vibrazione; a questo punto la singing bowl va portata all’altezza del cuore e va suonata con la mano destra in senso orario. In questo caso le campane tibetane permettono di creare una bolla di energia intorno a sé che mano a mano si allarga con le vibrazioni prodotte dalla campana; questa bolla di energia assicura una maggiore efficacia del rituale che si sta recitando, con un impiego più intenso delle energie.

Ricordiamo infine che le campane tibetane riproducono fedelmente l’OM, il mantra originario, della Creazione, che racchiude in sè tutta l’energia del Cosmo, e che sono utilizzate dai monaci per effettuare esperienze extracorporee.

Per inviarmi un messaggio clicca qui
Inserisci il tuo commento qua in basso. Sarà un piacere leggerlo e risponderti. (Come inserisco un commento?)