L’Aglio

Attenzione all’aglio!

L’aglio contiene sostanze che causano dilatazione delle vene, aumentano la pressione e il flusso del sangue, e producono molto calore nel corpo, specialmente nelle parti basse. Questa è una delle maggiori cause di eccitamento del sistema ghiandolare, con tutte le difficoltà mentali e fisiche che ne conseguono. L’aglio tende ad acidificare, perfino più della carne. Quando si mangia, si avverte uno spiacevole odore nel corpo, dato che questi non può assorbire tale cibo e deve gettarlo fuori. Il dott. B. Jensen ad esempio dice inoltre:” L’aglio crudo non è per tutti. Esso infatti mangiato crudo potrebbe causare irritazioni alle pareti intestinali e mangiare troppo aglio crudo per lunghi periodi di tempo può danneggiare le cellule ematiche e provocare anemia.”

Molti ricercatori sostengono che l’aglio ha un effetto benefico sul corpo. La causa di ciò è che quando il corpo rigetta tale cibo, il risultato è una totale pulizia. Ma i disturbi mentali causati dall’irritazione del sistema nervoso, sono assai rilevanti e causano molte difficoltà durante le funzioni mentali, quindi ai vertici.

Un sostituto può essere “l’Assafetida” (ferula asofetida)!

yoga-a-trento-assafetida

In Europa, l’assefetida è stata una spezia abbastanza popolare sin dal tempo dei Romani ed è stata anche molto usata nel Medio Evo (per esempio per aromatizzare la carne di montone arrostita) ma in seguito il suo uso è decaduto. In Iran è ancora un ingrediente importante; è popolare anche in India tra gli intellettuali che non mangiano aglio e comunque costituisce uno degli ingredienti di uso quotidiano più importanti e dei rimedi domestici principali dell’ India rurale: talvolta, col suo uso tempestivo e appropriato si ottengono risultati straordinari. Nella cucina indiana, l’assefetida viene normalmente combinata con molte pietanze, anche se l’assefetida è utilizzata più che altro come un sostituto di questi aromi vegetali; è quasi sempre utilizzata per pietanze a base di verdure. Il sapore è leggermente piccante e il suo odore è davvero particolare ed è prodotto dall’olio essenziale solforato. Tra le sue proprietà terapeutiche troviamo che è un eccellente antispasmodico e sedativo, allevia immediatamente i dolori colici, le flatulenze e gli spasmi intestinali; inoltre è molto efficace in caso di asma, di pertosse, di spasmi della laringe con sensazione di asfissia (il cosiddetto crup) e in caso di palpitazioni nervose.

Per inviarmi un messaggio clicca qui

Inviami un messaggio

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio (max 2000 caratteri)

Per provare che sei umano, gentilmente,
completa l'operazione: 5 + 2 =

Inserisci il tuo commento qua in basso. Sarà un piacere leggerlo e risponderti. (Come inserisco un commento?)