Yoga-a-Trento-Jiddu-Khrishnamurti-La-Fine-del-dolore

Jiddu Krishnamurti – La fine del Dolore

La fine del Dolore – Discorsi a Saanen nel  1980

La fine del Dolore – Jiddu Krishnamurti è nato l’11 maggio 1895 a Madanapalle, vicino a Madras, nell’India meridionale.

Nel 1909 venne adottato dalla signora Annie Besant, presidentessa della Società Teosofica, che aveva la sua sede centrale ad Adyar, in India. La signora Besant e il teosofo C.W. Leadbeater erano convinti che Krishnamurti fosse la persona adatta ad incarnare in sé l’Istruttore del mondo che doveva manifestarsi tra le genti.

Nel 1911 fu fondato a Benares l’ordine della Stella, con a capo Krishnamurti, proprio per preparare questo avvenimento.

Nel 1925, a 30 anni, Krishnamurti cominciò a parlare da una sua libertà interiore. E poiche le strutture che si erano create intorno a lui non favorivano la comprensione del suo lavoro, ma piuttosto la ostacolavano, egli, nel 1929, sciolse l’Ordine della Stella e cominciò a viaggiare per tutto il mondo.

Libero da ogni legame, percorre l’Europa, l’India, l’America del nord; va nell’America latina, in Australia, parlando dovunque a migliaia di persone.

Il suo intento è uno solo: “Io sono unicamente impegnato – egli dice -a rendere l’uomo assolutamente, incondizionatamente libero. Non voglio fondare nuove religioni, nuove sette, e non voglio neppure creare nuove teorie o nuove filosofie. Tutto quello che voglio fare al mondo, e che mi accingo a fare con incrollabile determinazione, è rendere l’uomo libero. Io voglio liberarlo da tutte le prigionie, le ansie, le paure.”

All’età di 85 anni le parole diKrishnamurti, con cristallina purezza e instancabile tenacia, portano a chi ascolta il senso di una realtà incrollabile, indistruttibile, eterna; quella realtà che l’uomo ha sempre cercato e che è al di là del pensiero.

Pagine: 133

Per inviarmi un messaggio clicca qui

Inviami un messaggio

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio (max 2000 caratteri)

Per provare che sei umano, gentilmente,
completa l'operazione: + 41 = 42

Inserisci il tuo commento qua in basso. Sarà un piacere leggerlo e risponderti. (Come inserisco un commento?)